Medico Chirurgo

Specialista in Ginecologia e Ostetricia

 (+39) 3518171675     

 segreteria@valentinalapica.it     

Igiene Intima


I consigli sotto riportati si applicano a tutte le donne, ma in particolare a coloro che soffrono di infezioni-infiammazioni vulvari croniche o ricorrenti.

  • Lavare sempre le mani prima e dopo l’utilizzo dei servizi igienici, prima dell’igiene intima e, se possibile, prima e dopo i rapporti sessuali.
  • La vulva deve essere lavata una volta al giorno con un detergente intimo adeguato alla propria età e condizione : ragazza, donna adulta in età fertile, donna in gravidanza e donna in menopausa.
  • Il detergente deve essere sempre diluito con acqua (no applicazione diretta): solo acqua a diretto contatto con la vulva
  • Se si avverte la necessità di effettuare ulteriori risciacqui durante il giorno, questi andranno effettuati solo con acqua corrente
  • Asciugare la vulva tamponando dopo il bagno o la doccia, senza strofinare
  • Utilizzare asciugamani personali per l’igiene intima, di cotone bianco morbido, non l’accappatoio usato per il bagno o la doccia, cambiarli frequentemente (almeno due volte a settimana). In corso di vaginiti cambiare quotidianamente l’asciugamano e lavarlo ad alte temperature
  • Usare biancheria intima di cotone, possibilmente bianco senza pizzi e inserti che possono graffiare o irritare
  • Lavare la biancheria intima separatamente, ad alte temperature, senza ammorbidente e con detergente privo di conservanti e profumi
  • Usare assorbenti solo di cotone
  • Durante il ciclo mestruale risciaquare con acqua la vulva più volte al giorno eliminando eventuali residui di perdite ematiche
  • Cambiare l’assorbente di frequente (massimo ogni 2-3 ore) anche se il flusso è scarso e non aspettare che sia pieno. Vanno bene sia gli assorbenti esterni che quelli interni
  • In caso di perdite di urina utilizzare assorbenti solo se strettamente necessario e privilegiare frequenti lavaggi con acqua e cambio di biancheria ogni volta che si verifica una perdita
  • Non utilizzare salviettine profumate per la detersione fuori casa
  • Utilizzare carta igienica di pura cellulosa, non colorata e non profumata
  • Non applicare profumi sulla vulva nè sulla biancheria intima
  • Non utilizzare abitualmente pantaloni stretti e calze sintetiche non traspiranti
  • Se desiderato, si può eseguire depilazione pubica con la tecnica preferita, prestando attenzione ad eventuali sanguinamenti che possono sovrainfettarsi: se si verifica il sanguinamento eseguire subito risciacqui con disinfettante diluito in acqua ed effettuare applicazioni di eosina fino a guarigione della ferita (attenzione : macchia gli indumenti! Proteggere con una garza e utilizzare biancheria vecchia)
  • Al mare / in piscina cambiare tempestivamente il costume bagnato alla fine del bagno
  • Usare lubrificanti a base siliconica per i rapporti (se necessario)
  • Se possibile prima e dopo i rapporti sessuali eseguire igiene intima
Informazioni

I testi, le informazioni e gli altri dati pubblicati in questo sito nonchè i link ad altri siti presenti sul web hanno esclusivamente scopo informativo e non assumono alcun carattere di ufficialità. Non assume alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni di qualsiasi tipo e per qualunque tipo di danno diretto, indiretto o accidentale derivante dalla lettura o dall'impiego delle informazioni pubblicate, o di qualsiasi forma di contenuto presente nel sito o per l'accesso o l'uso del materiale contenuto in altri siti.


Contatti e Indirizzi
  • segreteria@valentinalapica.it

  • (+39) 351 81 71 675

  •    V.le Sauli 39/3 - 16121 Genova

  •    Centro Medico Santagostino Via Panfilo Castaldi - 20124 Milano



© 2020 Copyright   Dott.ssa Valentina La Pica

Amministrazione